Cosa fare a Cavalese: la Desmontegada de le Caore

Se vi state chiedendo cosa fare a Cavalese, in Val di Fiemme, la seconda domenica di settembre, la risposta è solo una: andare a vedere la Desmontegada de le Caore. Per chi non avesse familiarità con il dialetto trentino, significa la discesa delle capre dall’alpeggio. Come noi, dopo la vacanza estiva, anche per le capre è ora di tornare a casa, e lo fanno sfilando per le vie di Cavalese addobbate a festa.

La manifestazione: Desmontegada de le Caore

Tra gli eventi a Cavalese da non perdere, la Desmontegada è sicuramente la nr. 1, in particolare nella giornata di domenica, vediamo perché.

La giornata clou della manifestazione è sicuramente domenica, quando i malgari accompagnati dalle loro fedeli greggi attraverseranno il centro di Cavalese dove grandi e piccini, turisti e residenti, si ritroveranno a celebrare il rientro a casa delle capre. A fare da cornice alla sfilata, c’è la festa che coinvolge tutto il paese. È un evento ancora molto sentito e che attira ogni anno tantissimi visitatori.

Desmontegada de le Caore a Cavalese
Source: Pixabay

Alla Desmontegada de le Caore non ci sono solo capre! Ci saranno anche suonatori e personaggi che rievocano i mestieri di una volta, oltre a stand di prodotti artigianali, dal miele ai formaggi ma anche sculture in legno e altri souvenir, e specialità gastronomiche allestite in simpatiche casette di legno dislocate per tutto il centro paese. Qui potrete non solo degustare i prodotti della tradizione ma anche acquistarli per portare con voi un po’ di Val di Fiemme e farla conoscere ad amici e parenti.

Cosa fare a Cavalese per la Desmontegada: date 2021

Parco della Pieve, Cavalese

Quest’anno la Desmontegada avrà luogo nel weekend dal 10 al 12 settembre. E come sempre è tra gli eventi a Cavalese da mettere nel calendario!

Gli eventi che accompagnano la manifestazione iniziano già la settimana precedente la Desmontegada e proseguono durante tutto il weekend. Non appena l’Azienda per il Turismo della Val di Fiemme pubblicherà il programma di quest’anno provvederò ad aggiornarlo!

Solitamente il weekend è animato da laboratori per bambini alla scoperta dei prodotti locali come latte e formaggio, ma ci sono anche attività per mamma e papà come degustazioni enogastronomiche delle eccellenze locali, e non parlo solo di formaggio, ma anche grappe, liquori, birre e pietanze varie.

Grandi protagonisti della manifestazione, oltre ai pastori con le loro capre, sono sicuramente tutte le aziende locali che approfittano della manifestazione per far conoscere a turisti e locali i loro prodotti artigianali, sia nel settore enogastronomico ma anche quello dell’oggettistica.

La Desmontegada è un’ottima occasione anche per comprare qualche souvenir da portare a casa, sono tanti gli stand di prodotti artigianali e no, non si tratta dei soliti souvenir inutili, ma di oggetti per la casa, per il tempo libero che hanno un’utilità e che sicuramente saranno apprezzati da chi li riceve.

Per i locali la Desmontegada è una grande occasione di festa e di ritrovo, una tradizione alla quale non rinuncerebbero mai!

Chiesa di San Sebastiano, Cavalese

Cosa fare a Cavalese Domenica giorno della Desmontegada

A partire dalle 10.00 – Centro di Cavalese
Mercato e tour de la Desmontegada su carrozze trainate da cavalli

Desmontegada a Cavalese

Di cose da fare a Cavalese come vedete ce ne sono per tutti i gusti, per grandi e piccini. Tra tutti gli eventi elencati vi consiglio sicuramente la visita al Birrificio di Fiemme, io ci sono andata due anni fa se non sbaglio ed è stato super interessante sentire e vedere come viene prodotta la birra ma anche come vengono selezionati gli ingredienti e come avviene tutto il procedimento.

Passeggiata a Cavalese

Se volete altri suggerimenti sulle cose da fare in Val di Fiemme con i bambini o a Cavalese in generale, trovate degli articoli dedicati.

13 commenti su “Cosa fare a Cavalese: la Desmontegada de le Caore”

  1. Mi piacciono tantissimo le tradizioni antiche, ma conosco pochissimo quelle relative alla montagna. Mi segno questa festa perché dopo la quarantena sto scegliendo sempre più spesso la montagna per i nostri weekend!

    Rispondi
  2. Queste sono proprio zone che non conosco affatto! Ho letto l’articolo incuriosita dal nome, e ho fatto bene! Tante attività a contatto con la natura, cosa volere di più?

    Rispondi
  3. che bello, quando mi capita di assistere a queste tradizioni mi si apre il cuore. Proprio a Cavalese avevo assisito alla messa in scena degli antichi mestieri tradizionali. Bello che siano così legati alle tradizioni.

    Rispondi
  4. A Cavalese andavo sempre da piccola con i miei ma non ne ho mai scritto sul blog perché le foto ormai sono praticamente inutilizzabili…un buon motivo per tornarci anche in età adulta!

    Rispondi
  5. Io vengo da un posto dove la desmontegada è un qualcosa che segna davvero la fine di una stagione e l’inizio di un’altra. Io adoro quel momento.

    Rispondi
  6. Ne ho sempre sentito parlare, soprattutto durante le nostre vacanze autunnali sulle dolomiti, dalle persone del luogo. Ma non siamo mai riusciti a goderci questo spettacolo meraviglioso. Mi sa che conviene programmare la vacanza in base alle date che hai proposto nell’articolo. Saranno le stesse anche il prossimo anno?

    Rispondi
    • Alla fine hanno dovuto rimandare la manifestazione alla settimana prossima causa maltempo, però di solito si la fanno la seconda domenica di settembre 🙂

      Rispondi
  7. Che evento! Leggendo la parte iniziale credevo si assistesse veramente solo alla discesa delle capre ( tra l’altro le due piccine in foto sono adorabili!). Poi però ho visto il programma e che dire, è una manifestazione molto più ricca e coinvolgente di quanto mi aspettassi!

    Rispondi
    • Si assolutamente! La sfilata in sè è divertente e bella da vedere ma è tutto il contorno a rendere speciale questa manifestazione!

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.