Visitare Rodi in Grecia è una bellissima esperienza perché l’isola offre molto sia dal punto di vista culturale che naturalistico. In questo articolo troverai informazioni su cosa vedere a Rodi, attività da fare a Rodi, dove alloggiare e come spostarsi.

Visitare Rodi: cosa vedere, dove alloggiare, come spostarsi 1

Io sono Elisa, Travel Blogger e Consulente Viaggi. Sul blog racconto i miei viaggi e aiuto i miei lettori a viaggiare serenamente. Puoi seguirmi anche su Instagram per aggiornamenti su viaggi in Grecia e tanto altro.

Cosa vedere a Rodi

Ci sono diverse ‘attrazioni’ da visitare, quindi mettiti comodo e leggi l’articolo fino in fondo per scoprire come organizzare e suddividere al meglio la tua vacanza a Rodi.

La città medievale di Rodi

La città medievale di Rodi è considerata un capolavoro architettonico e dal 1988 è inserita nei siti patrimonio Unesco. Circondata da una cinta muraria lunga 4 chilometri, costruita dai Cavalieri di San Giovanni, durante la loro occupazione tra il 1300 e il 1500.

All’interno della città vecchia potrai fare una bella passeggiata senza preoccuparti delle auto, le sue strade sono infatti pedonali, e perderti tra negozi, taverne e locali più o meno artigianali. Se preferisci saperne di più sulla storia di Rodi, ti consiglio di visitarla tramite visita guidata (disponibile in inglese).

Da visitare all’interno della città:

  • Museo Archeologico: si trova all’interno del palazzo dell’Ospedale, costruito dai Cavalieri di San Giovanni nel XV secolo. Al suo interno sono presenti sia reperti relativi al periodo medievale ma anche reperti ceramici di scuola rodia. Il Museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 8:00 alle 16:00.
  • Palazzo del Gran Maestro: altro palazzo di importanza storica. Prima fortezza dei Cavalieri, poi prigione sotto Solimano Il Magnifico e poi residenza di Vittorio Emanuele III e di Mussolini, anche se questi non vi soggiornarono mai. Il Palazzo del Gran Maestro è aperto dal Martedì alla domenica dalle 08:00 alle 15:00 (da maggio a ottobre 08:00 alle 20:00).
  • Via dei Cavalieri: è la strada che congiunge i due palazzi ed è conservata benissimo.
visitare Rodi - città vecchia

L’acropoli di Lindos

Tra le attrazioni da non perdere a Rodi, e che forse da sola vale un viaggio sull’isola, c’è sicuramente l’acropoli di Lindos. Non solo per la sua importanza storica ed architettonica, ma anche per la vista meravigliosa di cui si può godere dalla sua posizione strategica in cima a una collina. Inutile dire che mi sono innamorata di questo posto nel momento in cui ci ho messo piede.

L’acropoli come dicevo si trova su una collina a 116 metri sul livello del mare. Il percorso non è difficile, ma chiaramente è un pochino in salita. Noi l’abbiamo percorso a piedi, ma c’è anche la possibilità di fare il percorso in groppa a un asino, anche se non è che apprezzi tanto questa pratica, visto che questi poveri animali sono tutto il giorno a fare su e giù sotto il sole cocente.

Oltre alle rovine di varie epoche, quello che forse colpisce di più è la vista, meravigliosa, che si può ammirare dall’acropoli.

Acropoli di Lindos

L’acropoli è visitabile dal martedì alla domenica dalle 08:00 alle 15:00 (da maggio a ottobre tutti i giorni dalle 08:00 alle 19:40

Lindos

La cittadina di Lindos è molto carina da visitare, soprattutto nel tardo pomeriggio e di sera. Le casette bianche, le buganvillee, i ristoranti con terrazza dai quali, la sera si può ammirare anche l’acropoli illuminata, rendono Lindos un must-see sull’isola di Kos. Il consiglio che mi sento di darti è quello di lasciare l’auto nel parcheggio grande sopra la città per capirci, e poi scendere a piedi. C’è parecchio caos nella stradina che porta al centro, quindi anche fare manovra poi diventerebbe complicato.

Il sito archeologico di Kamiros

Poco frequentato dai turisti, il sito archeologico di Kamiros va secondo me incluso nel tuo itinerario alla scoperta dell’Isola di Rodi. A circa 30km dalla città di Rodi, l’antica città di Kamiros è davvero stupenda, nella sua posizione sopraelevata. Si possono ammirare le rovine della città e capire che questa era una città molto importante all’epoca.

L’entrata è a pagamento, ma ne vale assolutamente la pena! Il sito è aperto tutti i giorni dalle 08:00 alle 20:00 – https://www.rodi.info/kameiros/ per maggiori informazioni.

visitare Rodi - Kamiros

Attività da fare a Rodi

Dagli sport acquatici alle visite culturali, dalle degustazioni alle escursioni in barca, a Rodi hai solo l’imbarazzo della scelta sulle cose da fare, ti lascio alcuni suggerimenti.

<div style='text-align:center;'><script>function loadScript(url, callback){var script=document.createElement('script'); script.type='text/javascript'; if (script.readyState){script.onreadystatechange=function(){if (script.readyState=='loaded' || script.readyState=='complete'){script.onreadystatechange=null; callback();}};}else{script.onload=function(){callback();};}script.src=url; document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(script);}loadScript('https://cdn2.civitatis.com/js/vendor/iframeResizer.min.js', function(){iFrameResize({checkOrigin:false,initCallback:function(iframe){setTimeout(function(){var resizeEvent = window.document.createEvent('UIEvents'); resizeEvent.initUIEvent('resize', true, false, window, 0); iframe.dispatchEvent(resizeEvent);});}})})</script><iframe class='civitatis-iframe' src='https://www.civitatis.com/widget-activities/?affiliated=12338&display=cosy&cant=6&lang=it&currency=EUR&destination=191&transfer=0&cmp=Rodi&width=100%&hideButton=0&centerContent=1&typeSelection=all&color=36adc9&typography=Montserrat&removeBackground=1&showShadow=1&roundedButtons=1' width='100%'  frameborder='0' data-maxwidth='100%' style='max-width: 100%' ></iframe></div>

Dove alloggiare a Rodi

Noi abbiamo alloggiato in un appartamento prenotato su AirBnB e situato ad Afandou – secondo me è una posizione strategica per visitare Rodi, perché si trova a circa metà isola, sulla costa orientale – la parte dove ci sono le spiagge più belle e più fruibili.

Afandou non è grandissima e non c’è moltissimo, ma ci sono alcuni caffè carini dove puoi fare colazione la mattina e c’è una spiaggia enorme e non attrezzata dove potrai assaporare la Grecia autentica.

Un’altra località dove molti viaggiatori decidono di alloggiare è Faliraki, tuttavia è un po’ troppo affollata per i nostri gusti. Noi ci siamo stati un paio di sere per cena, ma non la consiglio per alloggiarvi. Per lo stesso motivo non consiglio nemmeno Lindos e Rodi città – il traffico è molto, la gente anche e non sempre vale la pena sacrificare la pace per essere al centro della movida, a meno che non sia questo che cerchi.

Un’altra opzione valida potrebbe essere Kolymbia: non troppo grande e sufficientemente vicina ad alcune delle spiagge più belle dell’isola.

Come spostarsi a Rodi

Il miglior mezzo per visitare Rodi in tutta comodità è sicuramente l’automobile. Rodi è piuttosto grande come isola, quindi muoversi con i mezzi pubblici può essere un po’ scomodo, magari dovendo aspettare sotto il sole. Motorino e quad sono mezzi preferiti dai giovani, ma viste le distanze mi sento di consigliare la macchina, anche solo per poter portare con sé acqua, frutta e tutto il necessario per la spiaggia.

Noi abbiamo scelto l’auto perché di solito cerchiamo di vedere almeno un paio di spiagge al giorno e per poter girare l’intera isola. Un giorno abbiamo fatto tutto il giro della costa occidentale, pur non fermandoci perché le spiagge non ci sembravano granché, farlo con i mezzi avrebbe sicuramente allungato i tempi e probabilmente non ci avrebbe permesso di trascorrere poi la seconda metà della giornata a Prassonissi.

Se hai altre domande su Rodi, non esitare a lasciarmi un commento!

Potrebbero piacerti anche

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.