Prendere un camper in affitto è meno complicato di quanto si pensi; quindi, anche chi non ha mai pensato di fare una vacanza in camper potrebbe, semplicemente e senza spendere una fortuna, provare a fare questa esperienza. Nell’articolo vi racconto come e a chi affidarsi per una vacanza in camper senza stress.

camper in affitto_vanlide
Source: Pixabay

Prendere un camper in affitto con Goboony

Non ho mai viaggiato in camper e fino a qualche tempo fa pensavo non facesse per me. Avevo l’idea, sbagliata, che fosse una vacanza scomoda (leggete fino in fondo per scoprire perché non lo è), che acquistare un camper fosse proibitivo (e inutile dal momento che non lo sfrutterei se non per uno o due viaggi all’anno) e che noleggiarne uno fosse davvero complicato.

Mi sbagliavo di grosso. Ho scoperto che prendere un camper in affitto non è affatto complicato se ci si affida all’azienda giusta. Navigando in rete ho trovato Goboony, una compagnia olandese nata dall’incontro di due appassionati camperisti durante un viaggio in camper in Nuova Zelanda, che permette di affittare camper a prezzi vantaggiosi e in modo molto semplice.

Il loro nome, Goboony, che significa letteralmente andare in mezzo al nulla (da un’espressione neozelandese in the boonies = in the middle of nowhere), ben rappresenta la filosofia dell’azienda, ovvero la libertà di poter andare ovunque grazie ad un camper preso in affitto. L’idea alla base di questo bellissimo progetto è quella di rendere il viaggio in camper accessibile a tutti e di rimettere in circolazione camper che altrimenti sarebbero fermi per diversi mesi all’anno. Goboony fa proprio questo: mette in contatto proprietari di camper e chi invece vorrebbe provare una vacanza con un camper in affitto.

Come funziona Goboony

Il noleggio camper su Goboony si articola in 3 momenti: la ricerca del camper perfetto in base alle proprie esigenze, partendo da Paese di partenza, date, posti letto e con la possibilità poi di impostare i vari filtri: servizi a bordo, accessori in cabina, anno di immatricolazione, ecc.

Una volta selezionato il camper che fa per voi, Goboony vi mette in contatto con il proprietario del camper per organizzare una visita al camper e magari fare anche una prova di guida. Se come me siete alla prima esperienza con i viaggi in camper, non mi lascerei sfuggire questa opportunità – il poter provare il mezzo prima di noleggiarlo permette già di rendersi conto se fa al caso vostro o meno.

Dopo che il proprietario avrà approvato la tua richiesta, potrai finalizzare la prenotazione. Il pagamento è sicuro, la piattaforma infatti trattiene deposito ed il costo del noleggio e il proprietario riceverà il compenso 24h dopo l’inizio del vostro viaggio così da garantirvi la partenza senza problemi.

I vantaggi di utilizzare la piattaforma Goboony per prendere un camper in affitto sono riassunti in questa infografica presa dal loro sito:

Camper in affitto con Goboony: ideale per una prima vacanza in camper 1
Source: Goboony

I vantaggi del viaggiare in camper

Una vera e propria casa con le ruote

Altro che scomodità, un camper è una vera e propria casa con le ruote, quindi avrete tutte le comodità che cercate – certo, a parte il buffet a colazione o pranzo e cena serviti a meno che non portiate con voi uno chef privato. Un camper, infatti, è dotato di tutti i comfort, soprattutto quelli più luxury, dai letti alla doccia, dalla cucina al salottino.

Vacanze con gli amici a 4 zampe

Ahimè ancora oggi tanti hotel e strutture non accettano i nostri amici a 4 zampe e giustamente anche loro hanno diritto a venire con noi in vacanza. Con un camper in affitto (assicuratevi che il proprietario accetti animali a bordo) non avrete di questi problemi e potrete portare Fufi in vacanza con voi, ovunque andiate.

Viaggio on the road

I viaggi itineranti in macchina o in treno sono bellissimi, ma sono stancanti – carica e scarica bagagli, rispetta orari, trova parcheggio, guida per tante ore e poi magari impazzire per trovare una sistemazione per la notte. Con il camper non si hanno di questi problemi – l’unica preoccupazione sarà quella di trovare una zona adibita (e magari attrezzata!) per i camper, ma al resto dovrete pensare solo prima della partenza.

Distanze di sicurezza

Con tutte le restrizioni che sono ancora in piedi, il viaggio in camper è un’ottima soluzione per evitare assembramenti e per vivere una vacanza tranquilla senza aver paura della gente. Infatti, potrete decidere voi quando e come frequentare persone, visitare luoghi, ecc. e una cosa è sicura, non avrete problemi a mantenere le distanze di sicurezza.

Libertà

Viaggiare in camper sicuramente ha il vantaggio di potervi gestire in completa libertà la vacanza. Sarete voi i padroni del vostro tempo, del vostro itinerario, e di qualsiasi aspetto del viaggio.

Camper in affitto con Goboony: ideale per una prima vacanza in camper 2
Source: Pixabay

Che ne dite? Lo proviamo un viaggio in camper?

Potrebbero piacerti anche

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.