Tempo di lettura: 4 minuti

Mercatini di Natale a Trento: dove e quando si faranno, come arrivare, cosa vedere a Trento e dove dormire. Insomma, la guida completa per organizzare la vostra visita ai Mercatini di Natale di Trento.

Purtroppo anche a Trento i mercatini di Natale previsti per il 2020 sono stati annullati a causa del Covid e del rischio troppo elevato di contagi. Nonostante questa brutta notizia, voglio comunque raccontarvi dei Mercatini di Natale di Trento in modo che possiate organizzare la vostra visita, l’anno prossimo!

I Mercatini di Natale di Trento sono fra i più celebri in Italia e non a caso. I Mercatini di Natale a Trento hanno una storia lunga 27 anni e prendono ispirazione dai Christkindlmarkt delle vicine Austria e Germania.

Raggiunta ormai la 27^ edizione, i Mercatini di Natale a Trento avrebbero dovuto aprire i battenti l’ultima settimana di novembre, accogliendo tanti visitatori da tutta Italia.

Sul perché visitare i mercatini di Natale non mi dilungo, perché ve l’ho già raccontato in un articolo dedicato. PS: vi ho mai detto che io adoro i mercatini di Natale? Credo che ormai lo sappiate!

Mercatini di Natale a Trento
Source: Pixabay

Cenni storici sui Mercatini di Natale a Trento

La prima edizione del Mercatino di Natale di Trento risale addirittura al 1993 e si è svolta dal 15 al 24 dicembre – quindi come vedete c’è stata un’evoluzione anche nella durata del mercatino stesso.

Il luogo simbolo dei mercatini è sempre rimasto lo stesso: Piazza Fiera. Luogo da sempre simbolo del commercio e dello scambio per i trentini, è anche il posto dove – da sempre – si sono tenute le fiere di animali ma anche i mercati più ‘moderni’.

La prima edizione si chiamava “Mercato di Natale” e nacque proprio per offrire idee regalo per “decorare e festeggiare” il Natale. Aspetto che ha mantenuto nel tempo, anche grazie ad alcuni espositori storici che non hanno perso nemmeno un’edizione dei mercatini e ad altri espositori che hanno voluto portare i loro prodotti artigianali o a chilometro zero in questa bella manifestazione che ogni anno accoglie migliaia di visitatori.

Photo Credit: Rita autrice del blog www.infodiviaggio.it

Mercatini di Natale a Trento: dove trovarli

Come dicevo il luogo per eccellenza dei Mercatini di Natale è sicuramente Piazza Fiera. È lì che si concentrano gli stand con la gastronomia, i prodotti artigianali e il vin brulè. Ma anche Piazza Cesare Battisti ospita bancarelle.

Inoltre, insieme alle bancarelle, ci sono sempre degli eventi e dei mercatini collaterali. Li troverete in Piazza Dante, in Piazza Duomo, in Piazza Santa Maria Maggiore e Via Garibaldi.

Da Piazza Duomo parte anche il Trenino di Natale – se avete bimbi al seguito non potete perderlo!

Mercatini di Natale a Trento annullati

Come vi accennavo all’inizio dell’articolo purtroppo i Mercatini di Natale sono stati annullati anche a Trento per il 2020.

Come arrivare ai mercatini di Natale a Trento

Ai Mercatini di Natale di Trento ci si arriva con tre opzioni diverse:

  • In macchina tramite Autostrada del Brennero A22 in direzione nord con uscita a Trento Nord o a Trento Sud (a seconda di dove alloggiate o di dove avete intenzione di parcheggiare) – Sotto Piazza Fiera c’è un enorme parcheggio a pagamento ed è la soluzione più comoda se arrivate in macchina fino in centro storico, altrimenti ci sono parcheggi adiacenti al centro facilmente raggiungibili a piedi
  • In treno da tutte le principali città italiane. Esistono collegamenti diretti con Monaco di Baviera, Bolzano, Verona, Venezia, Roma e Napoli. Mentre se arrivate da Milano, ad esempio, dovrete probabilmente cambiare a Verona. Dalla stazione ferroviaria al centro arrivate comodamente a piedi in cinque minuti.
  • In Flixbus – la fermata del Flixbus a Trento si trova in via Lungadige Monte Grappa e da lì potete facilmente raggiungere il centro a piedi o con un bus di linea.

Cosa fare a Trento oltre a vedere i mercatini di Natale

Source: Pixabay

Se siete a Trento per una o più giornate potete dedicare un po’ del vostro tempo a visitare la città che è interessantissima dal punto di vista storico, architettonico e scientifico.

Tra le cose principali da vedere a Trento:

  • Castello del Buonconsiglio che al suo interno ospita ance un museo con al suo interno collezioni di dipinti, manufatti, sculture e tutto ciò che racconta l’arte e la cultura di Trento dall’11.000 a.C. al 1800 d.C.
  • MUSE – il Museo della Scienza di Trento con percorsi interattivi che sapranno coinvolgere grandi e bambini
  • Duomo di San Vigilio in pieno centro storico
  • Palazzo Pretorio, sede del Museo Diocesano Tridentino, si trova proprio vicino al Duomo
  • Palazzo Roccabruna – questo è adatto a chi tra di voi è appassionato di vini, in quanto dal 2007 ospita l’Enoteca provinciale del Trentino, con una collezione di oltre 60 etichette pregiate che comprendono anche grappe e distillati e vanno dal 1940 al 1980.

Il Muse in particolare è molto adatto a famiglie con bambini!

Mappa dei mercatini di Natale a Trento e di cosa vedere

Dove dormire a Trento

Per essere comodi e vicini al centro io vi consiglio di cercare un alloggio su Airbnb*. Un alloggio Airbnb a differenza di un hotel vi permette di essere più flessibili con gli orari di arrivo e partenza oltre a mettervi a disposizione le conoscenze dell’host che vi saprà dare consigli preziosi su dove mangiare, dove andare a fare un aperitivo, come muovervi.

Se vi servono ulteriori informazioni sui mercatini di Natale o su Trento, scrivetemi nei commenti, sarò felice di rispondervi!

Se qualcuno di voi avesse già visitato i mercatini di Natale di Trento, li consiglierebbe? Scrivetelo nei commenti.

All’interno di questo post potrebbero essere presenti dei link di affiliazione contrassegnati con un asterisco. Questo significa che se deciderete di di fare una prenotazione o effettuare un acquisto tramite questi link, io guadagnerò qualcosina. Per voi non ci saranno costi aggiuntivi, ma mi aiuterete a supportare il blog e il lavoro che c’è dietro ad ogni articolo. Grazie, Elisa