Souvenir dalla Grecia: cosa portare ad amici e parenti

Souvenir dalla Grecia, una lista di idee di souvenir per fare bella figura al ritorno da un viaggio in Grecia.

Spesso lasciamo all’ultimo momento l’acquisto di souvenir da portare ad amici e parenti per mancanza di tempo o di fantasia. Dopo aver letto questo articolo, vi prometto che al vostro prossimo viaggio in Grecia, saprete benissimo cosa acquistare per amici e parenti (e anche per voi stessi) e fare una bellissima figura.

Per tutte le altre informazioni su come organizzare le prossime vacanze in Grecia vi lascio il link dedicato.

Souvenir dalla Grecia per gli amanti della cucina

Se avete amici e parenti che amano cucinare, in Grecia avrete l’imbarazzo della scelta. Dai sacchetti di erbe aromatiche e spezie ai preparati già pronti per condire l’insalata greca o cucinare la carne ai ferri, potrete sbizzarrirvi.

Souvenir dalla Grecia spezie
Source: Pixabay

Se erbe aromatiche e spezie non fanno al caso vostro, ci sono tantissimi prodotti che potrete portare a casa: olio, aglio, peperoncino, olive da tavola conservate in modi diversi ma anche altre verdure conservate sott’olio come melanzane, funghi: tutto rigorosamente naturale.

Per i golosi, un’ottima opzione è il miele greco. È ottimo, soprattutto sullo yoghurt.

Un’altra opzione se non volete rischiare di rompere i barattoli durante il viaggio di rientro è acquistare frutta essiccata come fichi, pesche, uva sultanina oppure frutta secca come noci e arachidi.

Ci sarebbero anche prodotti freschi che varrebbe la pena portare in Italia ma a meno che non abbiate un modo efficace di conservarli durante il trasporto rischiate che si guastino. Tra questi ci sarebbero la feta, il tipico formaggio greco, e lo yoghurt, altra prelibatezza locale.

La cosa bella di questi souvenir è che non rimarranno su una mensola ad accumulare polvere perché verranno consumati e apprezzati.

Grecia souvenir per fidanzate, mogli, mamme, amiche

Un ottimo souvenir per fidanzate e mogli (è l’opzione da scegliere nel caso le abbiate lasciate a casa e dobbiate farvi perdonare) ma anche per mamme ed amiche sono gioielli in opale che si trovano soprattutto nelle isole greche. Braccialetti, orecchini, collane e anelli in questa bellissima pietra blu e verde faranno la felicità di chi li riceve.

Ogni volta che vado in Grecia arricchisco la mia collezione con un oggetto realizzato in argento e questa bellissima pietra: l’opale. Mi piace tantissimo il suo colore cangiante e la semplicità di questi gioielli.

L’anno scorso a Kos, primo viaggio con la nostra bimba di 11 mesi, mi sono regalata un ciondolo con l’albero della vita in onore proprio di Sofia e della sua nascita.

Souvenir Grecia_ciondolo in opale

Trovate ciondoli, anelli, orecchini e braccialetti di ogni forma e grandezza, io consiglio di stare sul semplice. È il modo migliore per non sbagliare.

Se volete vedere qualche gioiello in anteprima, potete vederli sul negozio online di Andrianna che realizza a Paros questi bellissimi pezzi.

Souvenir dalla Grecia per la cura della persona

La Grecia è molto celebre anche per i prodotti naturali per la cura della persona a base di olio d’oliva, di latte d’asina, di pietra lavica, ecc.

Il mio compagno ed io ci troviamo molto bene con i prodotti della marca Macrovita e ogni anno facciamo la scorta. Questo marchio produce prodotti principalmente a base di olio d’oliva, ma anche di altri componenti naturali, e oltre all’ottima efficacia hanno delle profumazioni che ti portano in Grecia ogni volta che le apri.

Michele si trova benissimo con la schiuma da barba di questa linea. È molto delicata sulla pelle e lascia un buonissimo profumo.

Hanno prodotti specifici anche per problemi e malattie della pelle come psoriasi, eczema, dermatiti. Sono veramente ottimi.

Per quanto riguarda le saponette ci troviamo molto bene con quelle della marca Aphrodite sempre a base di olio di oliva ma aromatizzate con aromi diversi. Davvero il top per un souvenir che non costa tanto ma di qualità e utile!

Souvenir dalla Grecia_creme e saponetta

Souvenir dalla Grecia: altre opzioni

Cosa comprare in Grecia come souvenir? Quando si tratta di souvenir, anche in Grecia trovate un po’ di tutto come in tutte le altre parti del mondo. Se nessuna delle precedenti opzioni fa al caso vostro che ne dite di acquistare dell’ouzo? Il tipico liquore greco a base di anice, oppure potete acquistare i vini locali. Ogni isola ha i suoi vini, l’anno scorso a Kos ne avevamo provato uno ottimo, ad esempio, e mi è dispiaciuto non averne comprato un paio di bottiglie. Con liquore e vini farete sicuramente un’ottima figura!

Vini locali_cosa comprare in Grecia come souvenir
Source: Pixabay

Altrimenti potete optare per i classici magneti, oppure in alcune zone – ad esempio a Corfù – trovate dei pizzi stupendi lavorati manualmente in loco. Altre zone sono celebri per la lavorazione della ceramica e dell’argilla. Anche queste possono essere ottime opzioni se siete a corto d’idea.

Negli anni io sono arrivata alla conclusione che preferisco regalare cose utili, in modo che le persone le utilizzino e non le ammucchino su uno scaffale. Io per prima, compro un magnete che poi immancabilmente Michele rompe quando sposta il frigo per le pulizie di primavera, e per il resto compro prodotti per la cura della persona. Come vi dicevo prima, li usiamo e ci troviamo davvero bene quindi non ha senso portare a casa altre cose che poi non verrebbero utilizzate.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.